-

Automatismi per cancelli a battente, risolvere per sempre un problema

automatismi-cancelli-battente-risolvere-sempre-un-problema

Solitamente, l’applicazione dei meccanismi che asserviranno il movimento dei battenti di un cancello non è propriamente quello che si definisce un esercizio di stile. Sia il motore che gli organi di movimento occupano il loro spazio e, comunque, una volta montati rimangono a vista.

È risaputo che anche l’occhio vuole la sua parte e guardare un bel cancello diventa deludente quando ospita degli elementi che esteticamente stonano con l’insieme. In GB Capelli non pensiamo sollo alla tecnica, ci piace che questa diventi elemento di complemento all’ambiente che la ospiterà. Per questo motivo, i nostri automatismi per cancelli a battente godono della soluzione Hydromagik®, un rimedio sicuro, definitivo e duraturo nel tempo.

Il lavoro svolto ha visto impegnate le varie competenze aziendali, dall’officina all’ufficio tecnico, basandosi sui report che servizio commerciale e team di intervento rilasciano a proposito di esigenze e richieste della clientela. Assunta l’esigenza del cliente finale di non installare solo un meccanismo tecnicamente sicuro, ma anche versatile e integrabile nell’ambiente circostante, è scaturita l’idea di progettare un sistema alternativo a quelli esistenti.

Hydromagik® è una singolarità negli automatismi per cancelli a battente. Viene incassato a piano pavimento e le sue caratteristiche costruttive ed operative ne permettono l’impiego nella realizzazione di soluzioni ad hoc su specifiche esigenze del cliente, anche quando queste richiedano la posa sotto piano pavimento oppure sotto soletta. Un camouflage perfetto, in grado di soddisfare a pieno anche le esigenze estetiche più sofisticate e che non ha eguali quando si parla di automatismi per cancelli a battente.

Un’altra peculiarità del nostro sistema Hydromagik®, automazione ideata per cancello battente, è che può essere applicato ad ogni tipo di cancello senza doverne modificare la struttura. Il suo funzionamento oleodinamico lo rende particolarmente adatto all’impiego su portoni a vetro o in luoghi dove è necessario mantenere il rumore all’interno di standard ben definiti. Naturalmente, l’installazione può avvenire, indifferentemente, sia su cancelli ad una che a due ante.

Una soluzione che, oltre all’affidabilità, porta con sé anche un basso costo di gestione, caratteristica che riscuote sempre un certo interesse.

Inoltre un ultimo aspetto fondamentale è che la spesa sostenuta con GB Capelli, installando al tuo cancello un nostro automatismo, rientra nel bonus fiscale per l’anno 2019, previsto per le ristrutturazioni edilizie, con detrazioni fino al 50%, in aggiunta all’IVA agevolata del 10%.

Per poter usufruire di tale detrazione IRPEF, occorre pagare le fatture dei lavori con bonifico bancario o postale da cui risulta la causale del versamento, il codice fiscale di chi paga, il codice fiscale o partita IVA di chi effettua i lavori.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *