-

Sbarra automatica: ecco perché sceglierla

sbarra-automatica-perche-sceglierla

La barriera automatica è la scelta ideale quando l’esigenza è tenere sotto controllo il flusso in entrata ed uscita da un varco, ma senza la necessità di una protezione come quella garantita da un cancello. Una sbarra automatica rappresenta un buon compromesso fra la velocità di esercizio e il controllo del varco. La sua velocità la rende adatta ai siti dove il traffico è sostenuto e necessita di essere smaltito con una certa velocità.

Tipicamente, i siti con guardiania (aziende, ospedali, case di cura, ecc.), le strutture ricettive e i passi carrabili dei condomini sono le destinazioni ideali di queste attrezzature. Naturalmente, questi sono solo esempi. Qualunque struttura abbia necessità di regolare il traffico o limitare il numero di accessi all’interno di una specifica area può adottare la barriera automatica che risulta versatile ed economica.

Oggi, poi, con le soluzioni dotate di rilevatori a spira magnetica l’utilizzo è ancora più semplice, perché l’uscita dei mezzi dall’area sottoposta a controllo avviene in modo automatico. Infatti, non appena il mezzo entra nel raggio d’azione del meccanismo di riconoscimento questi apre la sbarra automaticamente. In questo modo, solo l’accesso è subordinato ad un’autorizzazione che può venire dal riconoscimento, dall’uso di un telecomando o del “gettone temporaneo”, velocizzando le operazioni di attraversamento del varco.

La sbarra automatica fornita ed installata dalla GB Capelli è equipaggiata con tutti i sistemi di sicurezza previsti dalle vigenti normative comunitarie. Il montaggio e la messa in servizio avvengono per mezzo della nostra squadra di intervento esterno, composta da personale altamente specializzato e specificatamente formato. La Dichiarazione di Conformità e tutta la documentazione a corredo dell’attrezzatura attestano che la stessa non solo è costruita seguendo le direttive di settore, ma che anche la sua posa in opera risponde ai dettami delle normative di sicurezza vigenti.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *