-

Sistemi di videosorveglianza per esterno, come sceglierli

sistemi-videosorveglianza-esterno-sceglierli

I sistemi di videosorveglianza per esterno sono ormai sempre più utilizzati e comuni in tutte le case. La prima domanda che si presenta, subito dopo aver deciso di installarne uno è quella di come selezionare l’impianto che fa al caso vostro. Ci sono diverse cose di cui tenere conto per una corretta selezione dell’impianto, partendo proprio dal dispositivo principale: le telecamere.

Queste si dividono principalmente in base all’utilizzo, a seconda che la vostra esigenza sia effettuare registrazioni notturne oppure eseguire riprese diurne. Le telecamere in grado di effettuare anche la registrazione notturna hanno diversi raggi d’azione, grazie alla disposizione dei led interni. Questi, in un numero variabile dai 24 ai 72 a seconda del modello, portano la copertura del raggio d’azione dagli 8 ai 55 metri.

Un altro parametro che va preso in considerazione è il livello di dettaglio. Quest’ultimo può andare da 1 Megapixel (720P) a 8 Megapixel. Per rendere l’idea: il livello di dettaglio superiore al valore 3 si utilizza per sistemi di videosorveglianza per esterno in ambiti principalmente professionali. I dispositivi che si occupano invece di registrare le immagini visualizzate sono ormai compatibili con tutti i tipi di telecamere, escluse alcune particolari eccezioni.

Dopo aver deciso le telecamere adatte al vostro scopo e aver scelto il sistema che le registrerà, un’altra importante scelta è quella dello stoccaggio delle registrazioni per le quali consigliamo Hard Disk che vanno dai 500 GB ai 3 TB, in funzione del numero di telecamere presenti nell’intero sistema. L’ultimo passaggio è la decisione dei componenti accessori dell’impianto, in particolare i cavi e gli alimentatori.

La GB Capelli applica tutte queste procedure, nella valutazione dei sistemi di videosorveglianza per esterno più adatti ai clienti. I nostri tecnici sono in grado di svolgere sopralluoghi mirati per verificare le specifiche esigenze della singola situazione e confrontarsi con i padroni di casa sul tipo di impianto da installare. Alla fine del processo vengono rilasciate le Dichiarazioni di conformità, attestazioni di un lavoro svolto in maniera eccellente e professionale.

0 Comments
Share

Reply your comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *